Archivio tag: Formazione

Peer Education nelle Terre D’Argine

Sabato 13 Aprile si è concluso un progetto di Peer Education che ha coinvolto circa 35 ragazzi della Unione delle Terre D’Argine. Ho fatto parte di questo progetto sin dal suo inizio, che risale circa al febbraio 2012, in qualità di operatore della Fondazione Campori di Soliera, per la quale attualmente coordino le attività rivolte all’infanzia e all’adolescenza del territorio.

Il gruppo ha lavorato sui temi della prevenzione, in particolare in merito al tema dell’abuso di alcool. E’ nata dai ragazzi l’iniziativa “Al-cool”, che ha portato alla IMG_8220realizzazione di una festa no-alcool che ha visto la partecipazione di oltre 200 ragazzi di età compresa fra i 13 e i 20 anni circa. L’evento si è svolto al Mattatoio, locale situato in pieno centro a Carpi. Durante la serata si sono alternate esibizioni di gruppi rock, rap, danzatori di breakdance, fino alla conclusione della serata con un djset. Durante la serata è stato proiettato il video prodotto dagli stessi peer educator che sarà utilizzato per fare attività di prevenzione all’interno delle scuole. Un progetto, questo, nato dalla efficace collaborazione fra operatori di servizi diversi fra loro (Ausl, Centri Giovani, Fondazione Campori, Comuni dell’Unione) e reso possibile soprattutto dall’impegno e dall’entusiasmo dei ragazzi. Nella sezione video del sito potete guardare il corto che è stato realizzato e che verrà utilizzato all’interno di progetti di prevenzione specifici sull’alcool.

fondazione1

Motivazione e Soddisfazione

fondazione1Alla Solierese Calcio, insieme alla Fondazione Campori , si sta realizzando una importante collaborazione. Insieme agli psicologi che collaborano con il San Giuseppe Calcio, è in corso la somministrazione di un importante questionario (da loro stessi elaborato e standardizzato) finalizzato a misurare la motivazione e la soddisfazione nella pratica sportiva all’interno della società. E’ stato somministrato alle categorie Pulcini, Esordienti,

SOLIERESE CALCIO

Giovanissimi, Allievi e Juniores, dai nati nel 2004 fino ai nati nel 1994, per un totale di più di 120 questionari sottoposti. Anche agli allenatori è stato chiesto di esprimersi nello stesso questionario. Successivamente alla elaborazione dei dati è prevista una serata dove, insieme agli psicologi del San Giuseppe, verranno presentati i risultati che daranno sicuramente importanti indicazioni nell’impostazione delle attività dell’anno prossimo. In particolare ci si aspettano importanti risultati circa lo stile di relazione interpersonale percepito dagli atleti nei confronti dei mister, i rapporti con la dirigenza, e il clima interno con i compagni di squadra.

Corso Coni-Figc

Lunedi 18 Marzo ho tenuto una lezione ai partecipanti al corso Coni-Figc di Modena, sulle relazioni psicologiche nella scuola calcio.

Diversi gli argomenti trattati, dalla gestione del gruppo, alla motivazione interna allo spogliatoio, le regole del contesto sportivo. Ma si è lavorato anche sulla “vision”,  ovvero l’ispirazione da cui ogni allenatore dovrebbe partire per

Una tema della serata

Una tema della serata

definire i propri obiettivi di lavoro con i ragazzi. Una serata in cui, nonostante l’orario non certo agevole (abbiamo lavorato 20 alle 23!), i partecipanti hanno proposto diversi spunti di rilfessione, incrociato punti di vista e avviato percorsi di riflessione. Sicuramente ognuno di loro si è arricchito di qualche piccolo “trucco” per meglio gestire le relazioni con i propri ragazzi.